Diario da Venezia 69 (3)

La nostra giovane inviata Lucia Bulgheroni, vincitrice del premio Videoclip Notturnogiovani a Cortisonici2012, partecipa allo stage Cineavvenire ( http://www.cinemavvenire.it ) presso mostra del cinema di Venezia e ci racconta il festival “da dentro”. Ecco il suo diario di viaggio.

 

09/09 Arrivederci Venezia.

È tempo ormai di saluti e la mostra mi lascia con un degno ultimo film di addio: Pietà di Kim Ki Duk, vincitore del leone d’oro. Purtroppo, e lo dico veramente a malincuore, sono riuscita a vedere pochi film rispetto alle mie aspettative.
Ma di questi pochi film Pieta è tra quelli che mi hanno colpito di più, proprio per la complessità e la profondità della tematica trattata, anche se devo dire che ho dovuto “metabolizzarlo” dormendoci su. 

Dunque se dovessi stilare la mia top three sceglierei:
Pietà
Disconnect
The Master (peraltro meritatissima la colpa volpi a Phoenix e Seymour Hoffman)

 

Mi dispiace molto aver perso tanti film a cui tenevo particolarmente, come Redford, Bellocchio, Kitano e Ciprì. Purtroppo lo stage mi ha tenuta impegnatissima, ma in compenso siamo riuscire a concludere il nostro video promo del festival, che verrà pubblicato sul sito di Cinemavvenire. Saluto un po’ malinconica i miei compagni di stage con i quali mi sono trovata in perfetta sintonia e concludo ringraziando Cortisonici per avermi regalato un’esperienza tanto meravigliosa a Venezia 69.

Lucia Bulgheroni

 

 

IL TRAILER DI PIETA’ – LEONE D’ORO VENEZIA 2012

 

 

Diario da Venezia 69 (3), 8.0 out of 10 based on 1 rating

Commenti

commenti