A Sangue fresco: il focus Cortisonici 2019 rende omaggio al cinema horror

La sedicesima edizione del Festival Cortisonici, in programma a Varese dal 9 al 13 aprile 2019 rende omaggio al cinema horror contemporaneo con il focus A sangue fresco.

Focus è la sezione non competitiva del festival che porta a Varese territori e generi cinematografici poco esplorati. Con A sangue fresco gli organizzatori del festival intendono chiudere la quadrilogia nerd iniziata nel 2016 con un omaggio all’animazione giapponese, continuata nel 2017 con i superhero movies e nel 2018 con il cinema da combattimento. Nel 2019 il focus si allarga per diventare un vero e proprio percorso nel cinema dell’orrore degli ultimi anni, proponendo a Varese film che non hanno avuto grande visibilità o non ancora distribuiti in Italia.

In attesa dell’elenco completo del festival che verrà comunicato a fine marzo segnaliamo alcune delle proposte previste nel sanguinolento omaggio che si svolgerà al Teatro Santuccio, presso le Cantine Coopuf e la Biblioteca Civica.

Martedì 9 aprile il festival verrà aperto, come da tradizione al Teatro Santuccio, dal film dell’orrore del momento: Zombie contro zombie (One Cut of the Dead) del giapponese Ueda Shinichiro. Meravigliosamente creativo, Zombie contro zombie porta nuova linfa e divertimento all’interno del genere zombie.

Il giorno successivo il focus continua sempre al Santuccio con un importante gemellaggio: sarà infatti ospite di Cortisonici il TOHorror Film Fest di Torino. Tra i più importanti festival cinematografici di genere della penisola, il TOHorror Film Fest parte dal cinema per percorrere tutte le possibili forme di comunicazione, con lo scopo di analizzare la società contemporanea per mezzo delle lenti deformanti della cultura fantastica e horror. Il festival torinese porterà a Varese lungometraggi e cortometraggi dall’edizione 2018.

Anche il cinema italiano sarà rappresentato con un omaggio a Federico Sfascia, giovane emergente talento del cinema del brivido che porterà a Varese giovedì notte alle Cantine Coopuf il suo ultimo cortometraggio: StellaStrega. Sfascia sarà anche protagonista di un incontro venerdì 12 aprile in biblioteca civica.

Questi i primi assaggi di un focus che presenterà al pubblico varesino film, incontri, performance; anche il tradizionale trailer Cortisonici, realizzato quest’anno dal regista Nicola Piovesan omaggia il genere con un divertente e colorato atto di amore al cinema dell’orrore italiano anni ’70, mentre la sezione Cortisonici-ragazzi avrà per tema “la paura”.

Se siete appassionati o curiosi non vi resta che attendere aprile: la città giardino si tingerà di rosso!
Il Focus 2019 A Sangue fresco è stato curato da Matteo Angaroni, Guglielmo Attemi, Massimo Lazzaroni, Paolo Matteazzi, Tatiana Tascione e Stefania Villa.

Commenti

commenti