Come fare un film indipendente e uscirne vivi

marco-pollini-2Marco Pollini di Ahora film, produttore e regista del film Le Badanti in visione il 19 maggio 2014 al prestigioso Marchè Du Film del Festival di Cannes e presentato in anteprima alla Mostra internazionale d’Arte Cinematografica al Lido di Venezia nel 2014, distributore di film di successo quali Conducta di Ernesto Daranas e Fiore del deserto di Shelly Hormman, si è cimentato in un progetto editoriale che – come recita il sottotitolo del libro – è un diario di bordo. Dopo aver prodotto e diretto il film Moda mia, uscito il 23 marzo 2016, ha scritto Come fare un film indipendente e uscirne vivi – Diario di bordo di Moda mia, per le edizioni Falsopiano.

Il piccolo saggio semiserio racconta le vicende racchiuse in manciate di giorni di riprese vissute dal regista e la sua troupe, alle prese con budget ridotti, cast indisciplinato, inconvenienti dell’ultimo secondo e un regista donchisciottesco con lo sguardo rivolto al sole della Sardegna.
Lontano dalla grande distribuzione cinematografica, c’è un mondo di appassionati registi indipendenti che lavorano in silenzio, senza pretendere nulla, ostacolati dalla burocrazia e da mancanza di appoggi che consentano loro di dedicarsi alla propria arte in santa pace. Tra loro Marco Pollini della produzione e distribuzione indipendente Ahora, i film vuol girarli comunque, nonostante tutto e tutti, solo come don Chisciotte contro i mulini a vento. Li vuole fare ora perché la vita è rischio ed è meglio mettersi in gioco, piuttosto di aspettare. “Io la penso cosi” dice Pollini che con dedizione instancabile e un pizzico di follia ha realizzato il suo secondo film Moda mia, pellicola indipendente frutto di un’estate sarda, di una passione per il proprio lavoro, di una caparbietà parossistica.
Un libro che non insegnerà né come si realizza un film indipendente, né tantomeno come si fa a sopravvivere allo tzunami che investe la tua vita quando ti imbarchi nella folle avventura di farlo!” – sempre citando Ammendola -, ma forse porterà i lettori a riflettere che a volte le passioni sono più forti della razionalità e alcune storie meritano di essere raccontate. Il libro contiene inoltre più di 30 foto inedite e cinematografiche del set del film, i backstage, i protagonisti e altri scatti rubati.

Come fare un film indipendente e uscirne vivi – Diario di bordo di Moda mia
Edizioni Falsopiano
Euro 16,00

Commenti

commenti