Far East Udine: apertura con Johnnie To e retrospettiva oltre Godzilla

tigerDefinita la line-up del Far East Festival di Udine (22 aprile – 30 aprile 2016). Ad aprire la 18° edizione sarà la vecchia conoscenza del festival friulano Johnnie To, a cui spetterà il compito presentare al pubblico il gangster movie Trivisa, di cui è produttore, e tagliare ufficialmente il nastro con il Festival trailer che porta la sua firma. Trenta secondi di trailer in cui Johnnie To “debutta” nel cinema d’animazione e in cui il suo sguardo incontra le sonorità del compositore Lim Giong, premiato a Cannes per le musiche di The Assassin di Hou Hsiao-Hsien. A completare la opening night il kolossal sudcoreano The Tiger di Park Hoon-jung, storia di un cacciatore alla prese con un feroce tigre durante l’occupazione del Regno di Corea da parte dei giapponesi.

School in the Crosshairs, OBAYASHI NobuhikoLa retrospettiva FEFF 2016 indagherà a fondo sulla gloriosa fantascienza giapponese. Una retrospettiva di 10 film e una pubblicazione, entrambe intitolate Oltre Godzilla – Futuri alternativi e scenari fantastici del cinema giapponese ed entrambe curate da Mark Schilling, che vedranno come ospite d’onore il mitico regista Obayashi Nobuhiko. Il curatore segnala  come “gli appassionati considerano da molto tempo il Giappone una superpotenza del cinema di fantascienza, soprattutto per un sottogenere, i film di mostri, e per un personaggio, Godzilla. In realtà, i film di fantascienza giapponesi degli anni Cinquanta e Sessanta, affollati di razzi spaziali, UFO e vari tipi di armi e gadget esotici, saranno pure stati ispirati ai film sulle invasioni aliene di Hollywood, ma il loro stile unico, la loro energia e la loro immaginazione hanno influenzato non solo registi e animatori giapponesi, ma anche le loro controparti in tutto l’Occidente”.

La line-up completa FEFF18 disponibile qui.

Massimo Lazzaroni

Commenti

commenti