Festa del cinema di Roma: a Borg McEnroe il Premio del Pubblico

Borg McEnroe di Janus Metz Pedersen (in sala dal 9 novembre) si è aggiudicato il “Premio del Pubblico BNL” alla dodicesima edizione della borgmcFesta del Cinema di Roma. Il Premio è stato assegnato dagli spettatori utilizzando myCicero, l’app ufficiale della Festa del Cinema, e attraverso il sito www.romacinemafest.org, il pubblico ha espresso il proprio voto sui film in programma nella Selezione Ufficiale.

Svelando la loro vita fuori e dentro il campo, Borg McEnroe è un ritratto intimo ed avvincente di due indiscussi protagonisti della storia del tennis e il racconto, epico, di una finale diventata leggenda: quella di Wimbledon 1980.
Il regista danese Janus Metz Pedersen (nclasse 1974) è diventato celebre a livello internazionale con Armadillo che ha vinto il Grand Prix della Semaine de la Critique del Festival di Cannes. Nel 2015 ha diretto il terzo episodio della seconda stagione della celebre serie HBO True Detective, interpretata da Vince Vaughn, Colin Farrell e Rachel McAdams. Dice del suo film: ”Per me Borg McEnroe è la versione ambientata nel mondo del tennis di Toro scatenato. Racconta di due ragazzi, ognuno in lotta per dimostrare di essere il migliore, per sentirsi importante, per essere qualcuno. Imprigionati nella loro rivalità – una delle più spettacolari nella storia dello sport – hanno finito col fare i conti con loro stessi e con i propri demoni”.

@redazione

 

Commenti

commenti