Frammenti d’autore al Castello di Masnago

Comincia domani sera al Castello di Masnago una serie di una incontri dal titolo Frammenti d’autore, il cinema incontra l’arte.

Segnalibri cineforum-1

La storia dei rapporti tra cinema e pittura è ricchissima e, si potrebbe dire, nasce nel momento stesso in cui nasce il cinema. Senza tentare di restituire una visone d’insieme di un argomento tanto vasto, la rassegna decide di accostarsi a quattro momenti diversi, isolandoli dal contesto per provare a smontarli e capire come sono fatti. Attraverso opere d’arte e brani di film diversi si proverà a raccontare, per esempio, che cosa c’entra Pasolini con gli artisti maledetti del ’500 fiorentino, Van Gogh con Kurosawa, l’ossigenatissimo Mastroianni de La decima vittima di Elio Petri con la Pop Art.

Delle quattro serate, la prima, sarà a cura dell’associazione La Finestra di Malnate che racconterà di Frida Kahlo, del film di Julie Taymor e di una disabilità diventata anche arte.
La rassegna è organizzata dalla Cooperativa sull’Arte con la collaborazione di Fllmstudio 90.

Il programma completo lo trovate qui

@redazione

Commenti

commenti