I 15 documentari in lizza per gli EFA

Riportiamo integralmente il comunicato dell’EFA e che attesta quanto il documentario sia ormai centrale nella produzione audiovisiva e cinematografica europea.

lookL’European Film Academy e l’EFA Production annunciano per la prima volta la Selezione Documentari degli EFA, una lista di 15 documentari europei scelti per una nomination agli European Film Awards di quest’anno.
La novità fa seguito alla decisione del consiglio dell’EFA di “riconoscere la crescente importanza del cinema documentario europeo,” dichiara il produttore israeliano Marek Rozenbaum, membro dell’EFA Board nel comitato documentario, “c’è, infatti, un numero crescente di eccellenti documentari che devono essere visti dai membri.”
Un ulteriore cambiamento riguarda il coinvolgimento di dieci festival dedicati al documentario che hanno suggerito al comitato tre titoli ciascuno, ognuno dei quali è stato presentato in anteprima all’ultima edizione dei suddetti festival. Scelti in collaborazione con l’European Documentary Network EDN, questi festival sono:

•             IDFA (Olanda)
•             CPH:DOX (Danimarca)
•             Visions du Réel (Svizzera)
•             DokLeipzig (Germania)
•             Docslisboa (Portogallo)
•             Thessaloniki Documentary Film Festival (Grecia)
•             Jihlava (Repubblica Ceca)
•             Cinéma du Réel (Francia)
•             Krakow Film Festival (Polonia)
•             Sheffield Doc/Fest (UK)

A partire dalle proposte dei festival e dai film inviati singolarmente, il comitato documentario, composto dai membri dell’EFA Board Roberto Cicutto (Italia), Nadine Luque (Spagna), Marek Rozenbaum (Israele) e Ada Solomons (Romania) e l’esperto di documentari Paul Pauwels (European Documentary Network, Belgio) hanno scelto i titoli per la lista di selezione dell’EFA. I membri dell’EFA voteranno ora per la nomination di 5 documentari. A partire da queste nomination, i membri dell’EFA, come in passato, eleggeranno il “Documentario Europeo 2015” che sarà annunciato durante la cerimonia di premiazione del 12 Dicembre a Berlino.

Questi i titoli:
A Syrian Love Story di Sean McAllister
Above and Below di Nicolas Steiner
All Things Ablaze di Oleksandr Techynskyi, Aleksey Solodunov, Dmitry Stoykov
Amy di Asif Kapadia
Boxing for Freedom di Juan Antonio Moreno & Silvia Venegas
Dancing with Maria di Igor Princic, David Rubio & Miha Cernec
Democrats di Camilla Nielsson
Drifter di Gábor Hörcher
Electroboy di Marcel Gisler
Good Things Await di Phie Ambo
Grozny Blues di Nicola Bellucci
No Land’s Song di Ayat Najafi
The Good Life di Jens Schanze
The Look of Silence di Joshua Oppenheimer
Toto and his Sisters di Alexander Nanau

@redazione

 

Commenti

commenti