Nasce Documentamy, il concorso varesino per giovani documentaristi (7-10 novembre 2012)

Genitori esperti e generosi danno alla luce un frutto destinato a sana e veloce maturazione. È Documentamy, neonato festival del documentario che già promette piglio caratteriale e verve creativa di Cortisonici, alloggiando nell’autorevole casa di Un Posto nel Mondo, storica rassegna di Filmstudio 90, associazione che pure aveva dato i natali al festival di cortometraggi della città di Varese.

Dall’iniziativa dello stesso gruppo di lavoro, ma con il decisivo contributo di Fondazione Cariplo, un’idea in libertà di festival di documentari brevi e rivolti a giovani autori sotto i 35 anni, diventa realtà nel contesto più ampio del progetto GenerAzioni, che per tre anni si propone un rilancio delle sale polivalenti Filmstudio 90 e Cinema Teatro Nuovo di Varese. Progetto realizzato da Filmstudio90 in partnership con Associazione Cortisonici e Cooperativa Sociale Totem di Varese.

 Documentamy però non vuole essere un evento a tempo, ma occasione per portare nella Città Giardino sguardi inediti e originali sulla realtà, sicuri di innescare un processo di crescita (così come è stato per Cortisonici, Un Posto nel Mondo e altre iniziative intraprese dal gruppo di Filmstudio 90) che potrà percorrere una strada autonoma negli anni a venire.

Collocato in apertura della rassegna Un Posto nel Mondo, Documentamy si propone di coinvolgere giovani filmmakers capaci di cogliere spunti dalla realtà e di farne racconto per immagini, con realismo e crudezza, ma anche con fantasia e morbidezza, interpellando il genere documentario nelle sue molteplici sfaccettature e declinazioni linguistiche.

Il margine delimitato da Documentamy è definito nei 30’ di durata massima delle opere e nella preferenza di racconti di taglio sociale, definizione che in realtà abbraccia un ventaglio enorme di produzioni documentaristiche: un ventaglio variegato di voci e sensibilità a cui ci ha abituato anche il Cinema d’Autore, capace di calarsi nelle viscere del reale con toni anche leggeri, a volte con ironico disincanto, con l’urgenza sempre di trasferire sullo schermo briciole di presente o epica della contemporaneità. Il termine per l’invio dei lavori è fissato per il 10 settembre. Le opere dovranno esser inviate alla segreteria del festival presso filmstudio90 (via De Cristoforis 5 – 21100 Varese).

Documentamy dichiara dunque le intenzioni culturali.

Lo spirito che animerà i cinque giorni di fine ottobre sarà in sintonia con le atmosfere cortisoniche, trasformando l’autunno varesino in una festa colorata del documentario breve, con le classiche proiezioni del concorso, condite da approfondimenti, incontri con autori, workshop con registi di fama, ed eventi che chiameranno i giovani a partecipare attivamente a questa prima edizione del festival, con non-celate ambizioni di crescita.

Scarica il bando > http://www.filmstudio90.it/eventi/ev_index.asp?id_evento=76

Nasce Documentamy, il concorso varesino per giovani documentaristi (7-10 novembre 2012), 9.0 out of 10 based on 3 ratings

Commenti

commenti