Venezia 76: alla Settimana della Critica trionfa Jeedar El Sot

all-this-victoryLa trentaquattresima edizione della Settimana della Critica, sezione autonoma e parallela organizzata dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, ha visto il trionfo di Jeedar El Sot (All This Victory). Il film del libanese Ahmad Ghossein ha vinto il Gran Premio Settimana Internazionale della Critica, il Premio del Pubblico, trovando dunque una coincidenza solitamente rara, e il Premio al Miglior Contributo Tecnico.
Il film, una coproduzione Libano/Francia/Qatar, è ambientato nel 2006 mentre infuria la guerra tra Hezbollah e Israele. E’ un film magnifico, cupo che non fa sconti. E’ la storia di cinque persone che si ritrovano asserragliate in una occupata da israeliani. La guerra, che entra in casa attraverso i suoni paurosi e assordanti, metterà a dura prova la tenuta psicologica dei malcapitati.

Premi anche per i cortometraggi in concorso alla quarta edizione di SIC@SIC (Short Italian Cinema @ Settimana Internazionale della Critica). Una giuria composta dai redattori della rivista cinematografica francese La Septième Obsession, guidati da Thomas Aïdan, ha assegnato i seguenti premi:
Premio al Miglior Cortometraggio a Veronica non sa fumare di Chiara Marotta;
Premio alla Migliore Regia a Il nostro tempo di Veronica Spedicati;
Premio al Miglior Contributo Tecnico a Los oceanos son los verdaderos continentes di Tommaso Santambrogio.

 @redazione

Commenti

commenti