The Seed of the Sacred Fig il film più applaudito a Cannes

La giuria del 77° Festival di Cannes gli ha conferito un premio speciale introdotto per l’occasione, negandogli la Palma d’oro…

Continua »

Kinds of Kindness di Yorgos Lanthimos

Yorgos Lanthimos è già tornato nelle sale e non ci ha fatto attendere a lungo. Ma dal suo ultimo film…

Continua »

Palma d’oro a sorpresa: vince Anora

Anora di Sean Baker è la Palma d’oro a sorpresa del 77° Festival di Cannes. Pochissimi si aspettavano il premio maggiore…

Continua »

Cannes 77: un pronostico in attesa della Palma d’Oro

C’è un favorito per la Palma d’oro del 77° Festival di Cannes, ed è l’iraniano The Seed of the Sacred…

Continua »

Cannes 77: tra i premiati a Un certain regard anche Minervini

Come tradizione, i primi premi ufficiali del Festival di Cannes sono quelli della sezione parallela Un certain regard, che ha…

Continua »

Cannes 77: protagonisti dalle sezioni collaterali

Un film postumo toccante e spiazzante. È Ma vie ma gueule – This Life of Mine di Sophie Fillières, presentato come…

Continua »

Cannes 77: il giorno di Jia Zhang-ke

Una contro narrazione e una storia non ufficiale della Cina. È quel che sta facendo, forse da sempre, ma dichiaratamente…

Continua »

Cannes 77: svetta Bird di Andrea Arnold

È stato Bird di Andrea Arnold a risollevare subito le sorti del concorso del 77° Festival di Cannes dopo un inizio…

Continua »

C’era una volta in Bhutan

Dei fucili come protagonisti per raccontare uno snodo storico fondamentale per il Bhutan. Sembra l’inizio di un film di guerra…

Continua »

Quentin Dupieux apre il 77° Festival di Cannes

Un buon film d’apertura per il 77° Festival di Cannes e non è una cosa scontata. Quentin Dupieux mantiene le promesse…

Continua »

Edizione 42 del Bellaria Film Festival

La 42esima edizione del Bellaria Film Festival, festival cinematografico all’insegna del cinema d’autore indipendente, si è aperta lo scorso 8…

Continua »

Finita l’attesa per il 77° Festival del cinema di Cannes

Con la nuova commedia surreale del prolifico Quentin Dupieux, Le deuxième acte con Léa Seydoux, Vincent Lindon e Louis Garrel, e la…

Continua »

La profezia del male: la nostra recensione

La prima domanda che ci si pone alla fine (ma anche durante) La profezia del male è: “perché?”. È una…

Continua »

Una spiegazione per tutto

Una spiegazione per tutto, tra i film più belli visti l’anno scorso a Venezia, arriva finalmente in sala grazie a…

Continua »

David di Donatello 2024: il trionfo di Io capitano e C’è ancora domani

La serata si apre in una sala buia, ma non una qualunque. Ci troviamo negli Studi di Cinecittà, presso il…

Continua »