François Ozon

Grazie a Dio …e non solo

Grazie a loro, diremmo, questo film è stato possibile. Grazie a loro un fattaccio di abusi e omertà è venuto…

Continua »

Berlinale 2019: tutti i premi

Orso d’Oro a sorpresa al franco-israeliano Synonymes di Nadav Lapid. Così si chiude la 69° Berlinale, edizione che nel palmares vede…

Continua »

Dalla Berlinale: primi film in concorso

Dopo l’apertura modesta con The Kindness Of Strangers di Lone Scherfig, il 69° Festival del film di Berlino ha un po’…

Continua »

Da Berlino anticipazioni sul concorso

Un programma al solito molto ricco e sulla carta meno stimolante di altre volte. Si apre stasera la 69° Berlinale…

Continua »

Doppio amore

Sono pochi quelli che hanno aperto un loro film con la gigantografia di una vagina, e guarda caso sempre francesi.…

Continua »

Al via il Festival di Cannes edizione 70

Chi sarà la Palma d’oro del 70° Festival di Cannes? Chi succederà nell’albo d’oro a Ken Loach vincitore un anno…

Continua »

Frantz

Ce ne sono tanti di film sulla guerra. E ce ne sono anche di belli. Ci sono film su chi…

Continua »

Una nuova amica

Soltanto François Ozon poteva cominciare un film come una fiaba macabra, cioè arrangiando un matrimonio al posto di un funerale…

Continua »

TAU: intervista agli organizzatori

Per chi non avesse seguito le prime due parti di questo reportage, dal 31 maggio al 7 giugno presso la…

Continua »

Giovane e bella: quando hai 17 anni non fai veramente sul serio

Parecchi nella storia del cinema sono stati gli esperimenti di descrizione della prostituzione femminile volontaria – potremmo citare il caso godardiano…

Continua »
Back to top button
Close