Guida a Cortisonici Film Festival Varese

Cinequanon è tra i partner di Cortisonici, festival giunto alla 16°edizione e che quest’anno oltre al consueto concorso internazionale per cortometraggi, la sezione ragazzi e inferno ha deciso di esplorare con decisione l’horror contemporaneo con il focus A sangue fresco.  Questa la nostra guida per godere di questa piacevole 5 cinque giorni di cinema.

ASPETTANDO CORTISONICI DOMENICA 7 APRILE

Primo anticipo del festival domenica 7 aprile con l’evento Aspettando Cortisonici: verrà proiettato Revenge, lungometraggio del genere rape and revenge, diretto dalla regista Coralie Farget, con l’introduzione del critico Claudio Bartolini. L’evento è presso la Biblioteca Civica di Varese e rientra all’interno degli incontri #INbiblioteca.

www.youtube.com/watch?v=90rCinXaCBI

FOCUS A SANGUE FRESCO MARTEDì 9 E MERCOLEDì 10

Si parte con il Festival martedì 9 aprile, con il Focus A sangue fresco, sezione non competitiva che rende omaggio al cinema horror contemporaneo. Il focus chiude la quadrilogia nerd, che negli ultimi anni ha esplorato il cinema d’animazione giapponese, i superhero movies e lo scorso anno il cinema da combattimento: il 2019 è la volta del cinema dell’orrore nelle sue più recenti produzioni. Ad aprire degnamente focus e festival ci sarà la Zombie walk, ovvero una parata zombie per le vie del centro, organizzata dal partner del festival Filmhub90: ritrovo per gli aspiranti zombie ai Giardini Estensi, dove la parata partirà alle 18.00 per poi svolgere un percorso per le vie del centro e infine chiudere al Teatro Santuccio, dove alle 19.30 ci sarà l’inaugurazione ufficiale del festival.

Alle 21.00 proiezione di Zombie contro zombie, capolavoro del giapponese Shuichiro Ueda, con introduzione di Matteo Bordone. Meravigliosamente creativo, Zombie contro zombie porta nuova linfa e divertimento all’interno del genere zombie.

www.youtube.com/watch?v=JtmRe7NvCos

Mercoledì 10 aprile si continua con il tributo al cinema dell’orrore: all’aperitivo splatter al Teatro Santuccio, fa seguito alle h 21.00 la proiezione di St.Agatha, horror al femminile del regista americano Darren Lynn Bousman, e una selezione dei Cortometraggi dal To-Horror Film Fest di Torino, con introduzione di Massimiliano Supporta e Matteo Pennacchia, rispettivamente Direttore artistico e responsabile alla programmazione per il To-Horror, tra i più importanti festival cinematografici di genere della penisola.

CONCORSO INTERNAZIONALE DA GIOVEDì 11 APRILE

Giovedì 11 aprile si riprende con un cinequiz alle 19.30 al Twiggy, per poi entrare nel vivo del festival con la Prima somministrazione del concorso internazionale, alle h 21.00 al Cinema Nuovo,.In concorso per la sedicesima edizione diversi ritorni, come il regista Astutillo Smeriglia, vincitore del festival nel 2010, che quest’anno presenta il folle documentario animato L’inconveniente di avere il C ****; e la varesina Lucia Bulgheroni, con Inanimate, animazione prodotta in Gran Bretagna e selezionata in concorso all’ultima edizione del Festival di Cannes. Prima volta cortisonica per alcune nazioni: arrivano dal  Kosovo, da Israele, Azerbaigian, Vietname e Venezuela le cinque nuove esplorazioni. Alle 23.00 tutti alle Cantine Coopuf con un omaggio a Federico Sfascia, giovane emergente talento del cinema del brivido che porterà a Varese il suo ultimo lungometraggio: StellaStrega.

CORTISONICI RAGAZZI VENERDì 12 APRILE

Venerdì 12 aprile si inizia alle h 9.30 al Cinema Nuovo con Cortisonici Ragazzi, sezione dedicata a scuole e giovanissimi: il tema su cui si sono cimentati gli studenti per questa edizione è la paura.

Alle 18.00 appuntamento alla Biblioteca civica con il workshop Brividi in retroscena: incontro con il regista Federico Sfascia, per scoprire trucchi ottici, stroyboard, modellini, giochi di prospettive, luci ed ombre che ci sono dietro alla realizzazione di un film horror. Si prosegue alle 19.30 al Twiggy con un aperitivo per ritrovarsi alle 21.00 al Cinema Nuovo co la Seconda somministrazione del Concorso Internazionale.

Chiusura della giornata in grande stile con le proiezioni difettose, scorrette, estreme della sezione Inferno, Dalle ore 23.30 appuntamento alle Cantine Coopuf con un Inferno inaspettato: se il festival esplora il campo dell’orrore, l’Inferno si smarca e vola alto, tra le nuvole del cielo, con un dress code votato al bianco e un’atmosfera siderea, sicuramente estrema e sorprendente.

PREMIAZIONI E FESTA FINALE SABATO 13 APRILE

Ultimo giorno di festival sabato 13 aprile, con l’incontro con il Terzo Segreto di satira, collettivo di videomaker italiani satirici, con base a Milano, che compone la giuria del festival: appuntamento con il Terzo Segreto di satira alle h 18.00 in Bibilioteca Civica.

Dopo un aperitivo al Twiggy si entra nella terza e ultima serata di concorso, alle 21.00 al Cinema Nuovo, a cui seguiranno le premiazioni. Si chiude infine alle Cantine Coopuf, ale ore 23.00, conl’ultimo incontro all’interno del Focus, con la proiezione di Derelicts di Brett Glassberg (USA, 2017, durata 74 minuti). Seguirà la Festa Finale Cortisonici2019 al Twiggy.

 

La redazione

Commenti

commenti