RecensioniSlider

Burning – L’amore brucia

burning-di-lee-chang-dongIl giovane Jong-su sogna di diventare uno scrittore, ma ancora non sa cosa scrivere. Quando incontra Hae-mi, una ragazza cresciuta nel suo stesso villaggio, sembra nascere un amore improvviso. Hae-mi però è in partenza per un viaggio che la porterà per cinque mesi in Africa, così Jong-su decide di aspettarla, prendendosi cura del suo gatto. Quando Hae-mi ritorna a casa è accompagnata da Ben, un uomo ricco e misterioso, che sottrarre la sua attenzione a Jong-su.
Dopo otto anni di pausa torna al cinema un film di Lee Chang-dong e, dopo Poetry, Secret Sunshine Oasis le aspettative erano ovviamente molto alte. Basato sul racconto breve Granai incendiati, della raccolta L’elefante scomparso e altri racconti di Haruki Murakami (a sua volta ispirato da un racconto omonimo di William Faulkner) il film racconta attraverso una storia d’amore mai realmente arrivata all’apice del suo “bruciare”, come l’insicuro Jong-su abbia trovato un’evoluzione del suo essere in seguito a una esperienza drammatica.
Come un incendio che nasce da una scintilla e impiega tempo a scatenarsi in tutta la sua violenza, anche Burning è un film dall’innesto a rallentatore. Quello che sembra un racconto di un triangolo amoroso si trasforma lentamente in un thriller intriso di sospetti, menzogne e, forse, nessuna verità. Ben e Jong-su sembrano essere due personaggi contrapposti in un ideale “yin e yang” narrativo, ciascuno trasformandosi nello specchio oscuro dell’altro. Jongu-su è povero, disponibile e maldestro, quasi impossibile non affezionarsi ai suoi modi pacati e buoni. Al contrario Ben è ricco, annoiato e capace di manipolare gli altri come un burattinaio, mettendo in luce i loro aspetti più vulnerabili, in particolare i sentimenti. Uno scontro tra classi sociali, nato inizialmente per afferrare il cuore di una donna, si trasforma poi in qualcosa di più oscuro e drammatico.

https://www.youtube.com/watch?v=P1jSUZTeS7o
Burning
è questo, un film che ti costringe a tornare sulle tue idee. Che per oltre novanta minuti ti racconta il suo protagonista e la passione che lo brucia lentamente per poi ribaltare le carte in tavola e rimettere in gioco ogni aspetto del racconto trasformando l’attrazione in ossessione.

 Carlo Prevosti

Burning – L’amore brucia

Regia: Chang-dong Lee. Sceneggiatura: Jungmi Oh, Lee Chang-dong. Interpreti: Yoo Ah-In, Steven Yeun, Jong-seo Jun, Joong-ok Lee, Soo-Kyung Kim, Seungho Choi. Origine: Corea del sud, 2018. Durata: 148′.

Topics
Vedi altro

Articoli correlati

Back to top button
Close